HONDA ODYSSEY

Honda Odyssey ’18, l’auto gadget

La quinta generazione di Honda Odyssey

La quinta generazione di Honda Odyssey si inserisce in un segmento nel quale si trovano la Toyota Sienna e la nuova Chrysler Pacifica con una caratteristica specifica: quella di avere una gran quantità di accessori che meglio potrebbero essere definiti “Gadgets” incominciando dal classico aspirapolvere. Infatti si possono avere tutti i più recenti tipi di connettività, fotocamere, Wi Fi 4G, Apple Car Play e la compatibilità con Android Auto. John Mendel, vice presidente esecutivo di Honda negli USA, ha dichiarato che la nuova Odyssey alza l’asticella  della abitabilità e della tecnologia adatta alla famiglia nel segmento dei minivan, “il design sotto tutti gli aspetti, è pensato per fare felice ogni membro della famiglia, non importa dove sia  seduto o quale sia la destinazione”.

La lista degli accessori standard ed opzionali è studiata per impegnare ogni momento del viaggio e fare sì che Odyssey sia competitiva con Pacifica, che consente di scaricare giochi e altre applicazioni per lo schermo da 10.1 pollici sullo schienale ed ha ingressi HDMI per visualizzare i segnali video provenienti da altri gadget.
Odyssey, da parte sua, ha uno schermo da 10.2 pollici per i passeggeri della fila intermedia e posteriore per poter visualizzare PBS Kids, iHeartRadio e Spotify attraverso l’hot spot 4G LTE Wi-Fi del furgone, oppure il cellulare di un utente o il Wi-Fi pubblico. C’è anche “Quanto manca? ” una app simile a quella che sugli aerei indica l’avvicinamento alla destinazione. (Chrysler chiama la sua versione “Are We There Yet?”)
Con una app chiamata CabinControl, i passeggeri possono usare i loro smartphone per controllare il sistema di intrattenimento posteriore, il condizionamento ed il sistema di navigazione.

Inoltre gli occupanti dei sedili anteriori possono avere altri gadget come la fotocamera che offre una visione di quello che sta succedendo nei sedili posteriori ed il microfono che permette al guidatore di comunicare con i passeggeri posteriori attraverso gli altoparlanti o le cuffie.

Per quanto riguarda la parte veicolo, il peso è stato ridotto di circa cento kg con l’uso di acciaio ad alta resistenza, alluminio e magnesio così come è evoluto il motore 3,5 litri V-6 ad iniezione diretta con la disattivazione dei cilindri, dotato di trasmissione automatica a nove velocità sugli allestimenti più economici o di un nuovo cambio automatico a 10 velocità sui modelli di fascia superiore. Per il momento non è prevista la trazione integrale.
L’aspetto Sicurezza è presidiato dal sistema Honda Sensing di serie su EX e allestimenti superiori, che comprende la frenata automatica “precollision” ed il “road departure mitigation” un sistema evoluto di controllo del mantenimento della carreggiata che tiene conto anche di eventuali ostacoli quali alberi o macchine parcheggiate presenti sul bordo della strada.Honda Odyssey ’18

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *